Internet of Things e Big Data applicati all’industria ferroviaria, manutenzione e prevenzione automatizzata.

29/11/2019

Internet of Things e Big Data applicati all’industria ferroviaria, manutenzione e prevenzione automatizzata.

Nasce in Inghilterra il progetto Spectrail, annunciato dalla Compound Semiconductor Applications, è un’iniziativa che mira a creare un sistema di manutenzione preventiva che potrà aumentare esponenzialmente la sicurezza delle ferrovie nel Regno Unito tramite la raccolta in tempo reale di moltissimi dati sullo stato dell’intero apparato ferroviario.
Attraverso la sua piattaforma multisensing di “Internet of Things”, Spectrail monitora complessi dati provenienti da tutti i percorsi ferroviari, come ad esempio, ostacoli sui binari, variazioni di temperatura dei binari, la saturazione del suolo, livelli di inquinamento e molto altro.
I sensori attingeranno sia alla rete di cavi in fibra ottica preesistente che ad una nuova infrastruttura che sarà realizzata per sopperire alle aree in cui non è mai stato effettuato un cablaggio per vari impedimenti tecnici, uno di questi è spesso la presenza di forti vibrazioni che alterano il funzionamento della fibra ottica, per questo sarà utilizzato il sistema AP Sensing Distributed Acoustic/Vibration Sensing (DAS/DVS), un sistema che rileva le vibrazioni e cattura l'energia acustica identificando i cambiamenti nella trasmissione della luce nei cavi in fibra ottica, ed eliminare eventuali errori di trasmissione.

L'intero sistema si basa su energia rinnovabile, in quanto sarà alimentato dalle celle solari ultra-efficienti di Lightricity.
CSA ha dichiarato che le prove sul campo del sistema inizieranno nel 2020 presso il Network Rail Melton, dove ha sede il Rail Innovation & Development Centre, con l'obiettivo di rilevare problemi come incendi e violazioni della sicurezza, casi che secondo la statistica sono molto frequenti, e di prevenire gravi incidenti intervenendo nel minor tempo possibile.
La sicurezza in primis, è l’elemento principale su cui Gesa Industry ha sempre posto la massima attenzione, consapevole di sviluppare e produrre soluzioni che richiedono responsabilità e sicurezza per i passeggeri.
Le tecnologie avanzate sono motivo di stimolo per l’Azienda che monitorizza, in maniera costante, i nuovi scenari e le evoluzioni che mettono al centro dello sviluppo le persone.

Categoria:

Post Correlati

Giugno 29, 2022
Progetti sostenibili e Green, l’importanza della qualità e della conoscenza al pubblico dell’attualità ferroviaria

L’attuale sviluppo di numerosi progetti sostenibili e green, che vedono una centralità dell’impiego di energia rinnovabile e del riuso dei materiali è divenuta una sfida per le aziende che guardano ai sistemi innovativi e compatibili con le esigenze di mobilità del nostro immediato futuro, al fine di migliorare in sicurezza, efficienza, affidabilità delle infrastrutture e […]

Read More
Giugno 29, 2022
L’importanza e l’attualità della qualità degli interiors di arredo treni

L’Italia è tra quelle realtà socioeconomiche che nella progettazione dei mezzi di trasporto pubblico e privato si caratterizza per qualità e alta prestazione dall’inizio degli anni Settanta. Al centro delle dinamiche aziendali possiamo riscontrare l’idea stessa della progettazione dei mezzi di trasporto pubblico come user centred, con l’obiettivo continuo di migliorare la qualità dell’utilizzo e […]

Read More
Giugno 29, 2022
Certificazioni e tracciabilità per la sicurezza della mobilità ferrotranviaria 

  Nel contesto economico meridionale ritroviamo aziende estremamente qualificate e che suscitano interesse sui mercati internazionali. L’alta specializzazione esclusiva e specifica del segmento ferrotranviario trova in Gesa Industry un valido partner economico che, nel corso degli anni ha saputo accompagnare tutti i progressi decisivi e fondamentali del settore ferroviario, ponendosi come partner dei più importanti […]

Read More
Luglio 25, 2021
Materiali compositi per treni più economici ed efficaci

I treni della metropolitana di Londra District Line hanno lanciato i primi treni di produzione dotati di porte leggere in alluminio composito a nido d'ape nel 1978. Dopo diverse decadi da questo primo passo, quali sono oggi i vantaggi nell’uso dei materiali compositi? Necessità di riduzione del peso nei veicoli ferroviari Le crescenti esigenze dei […]

Read More
crossmenuchevron-downchevron-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram