Interni di alta qualità per mezzi di trasporto

03/03/2018

Iniziamo con questo articolo un viaggio nelle tecniche di assemblaggio e composizione dei nostri materiali.

Parleremo dell’ incollaggio delle varie parti, incollaggio che deve essere eseguito a regola d’arte per evitare problemi come, ad esempio, la spiallacciatura.

In questo articolo parleremo di una particolarità di alcuni materiali che vengono incollati: i materiali honeycomb.

Honeycomb significa letteralmente favo d’alveare, quindi questi materiali hanno una superfice microscopica a nido d’ape che consente l’inserimento del collante in profondità.

L’incollaggio viene effettuato colmando il più possibile gli alveoli del materiale, legando in profondità le superfici aderenti.

Effettuato a regola d’arte, questo incollaggio consente un’aderenza più affidabile perché il collante entra in contatto, per entrambe i materiali, con una superficie maggiore.

Incollati in ciascun interstizio esagonale, i materiali risulteranno difficilmente separabili ovvero scollabili l’uno dall’ altro.

L’utilizzo di particolari collanti, in grado di legarsi profondamente ai materiali, le tecniche di incollaggio a caldo, di cui parleremo nel prossimo articolo, e l’attenzione dei nostri tecnici nell’ esecuzione dell’ incollaggio stesso, consentono un aderenza durevole tra i materiali.

 

Interni di alta qualità per mezzi di trasporto

 

In figura è mostrato l’incollaggio di un materiale metallico con un materiale plastico; notiamo che l’aspetto estetico risulta essere una parte integrante del processo, infatti nessun dettaglio viene lasciato al caso, soprattutto in fase di incollaggio.

Uno spazio irregolare nell’incollaggio, però, non costituirebbe solo un inestetismo ma un punto debole nell’incollatura, attaccabile più facilmente dagli agenti esterni.

Gesa Industry, tecniche che raccontano la storia dei nostri manufatti.

Categoria:

Post Correlati

Giugno 29, 2022
Progetti sostenibili e Green, l’importanza della qualità e della conoscenza al pubblico dell’attualità ferroviaria

L’attuale sviluppo di numerosi progetti sostenibili e green, che vedono una centralità dell’impiego di energia rinnovabile e del riuso dei materiali è divenuta una sfida per le aziende che guardano ai sistemi innovativi e compatibili con le esigenze di mobilità del nostro immediato futuro, al fine di migliorare in sicurezza, efficienza, affidabilità delle infrastrutture e […]

Read More
Giugno 29, 2022
L’importanza e l’attualità della qualità degli interiors di arredo treni

L’Italia è tra quelle realtà socioeconomiche che nella progettazione dei mezzi di trasporto pubblico e privato si caratterizza per qualità e alta prestazione dall’inizio degli anni Settanta. Al centro delle dinamiche aziendali possiamo riscontrare l’idea stessa della progettazione dei mezzi di trasporto pubblico come user centred, con l’obiettivo continuo di migliorare la qualità dell’utilizzo e […]

Read More
Giugno 29, 2022
Certificazioni e tracciabilità per la sicurezza della mobilità ferrotranviaria 

  Nel contesto economico meridionale ritroviamo aziende estremamente qualificate e che suscitano interesse sui mercati internazionali. L’alta specializzazione esclusiva e specifica del segmento ferrotranviario trova in Gesa Industry un valido partner economico che, nel corso degli anni ha saputo accompagnare tutti i progressi decisivi e fondamentali del settore ferroviario, ponendosi come partner dei più importanti […]

Read More
Luglio 25, 2021
Materiali compositi per treni più economici ed efficaci

I treni della metropolitana di Londra District Line hanno lanciato i primi treni di produzione dotati di porte leggere in alluminio composito a nido d'ape nel 1978. Dopo diverse decadi da questo primo passo, quali sono oggi i vantaggi nell’uso dei materiali compositi? Necessità di riduzione del peso nei veicoli ferroviari Le crescenti esigenze dei […]

Read More
crossmenuchevron-downchevron-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram