Le stazioni ferroviarie più belle d’Europa: viaggio tra le meraviglie dell’architettura

23/09/2019

Le stazioni ferroviarie più belle d’Europa: viaggio tra le meraviglie dell’architettura

 

Alcune stazioni di Europa sono dei veri gioielli architettonici sui quali vale la pena soffermarsi e prendersi una pausa dalla fretta di trovare il binario giusto, per apprezzarne la bellezza.
Omio, la piattaforma online che permette di cercare e prenotare viaggi in treno in tutta Europa, ne ha stilato una lista:

LONDON ST. PANCRAS
Impossibile rimanere insensibili al fascino di questa stazione londinese dallo stile risolutamente vittoriano, la cui costruzione risale al decennio 1860. Questo capolavoro dell'architettura neogotica è situato tra la nuova British Library e la stazione di King's Cross. Sapevate che...? L'imponente facciata e il superbo campanile le sono valsi un'apparizione nel film ""Harry Potter e la camera dei segreti"", dove, piccolo dettaglio divertente, presta il volto alla stazione vicina, King's Cross. Se prendete l'Eurostar, abbiate cura di tenere conto del tempo necessario per i controlli di sicurezza e le formalità doganali prima della partenza.

 

 

MADRID ATOCHA
Situata nel pieno centro della capitale spagnola, Madrid Atocha è una piccola meraviglia architettonica che si distingue per l'audace struttura del tetto in ghisa e vetro. Costruita tra il 1888 e il 1892, questa stazione madrilena si inserisce nel periodo dello Jugendstil, un movimento artistico modernista risalente alla fine del XIX secolo. Questo gioiello ferroviario è opera dell'architetto basco José Rafael Moneo che, culmine assoluto della decadenza, decise di costruire al centro della stazione un lussurioso giardino tropicale. Se ne avete l'occasione, non esitate a pianificare il vostro appuntamento di lavoro al Samarkanda, la cui cornice di un esotismo raffinato è tanto sontuosa quanto il quadro.
Ed è in questa splendida capitale europea che Gesa Industry ha apportato il proprio know how produttivo per migliorare il comfort dei passeggeri.
Con la realizzazione dei moderni allestimenti interni della Metrò di Madrid, Gesa Industry, ha saputo fornire gli elementi base per un sicuro successo: la ricercatezza dei materiali, la corretta interpretazione del progetto e la produzione inconfondibile di un processo tutto italiano. Un contribuito che ha favorito la configurazione ottimale degli spazi interni ed una maggiore protezione e comfort per i passeggeri.

Categoria:

Post Correlati

Giugno 29, 2022
Progetti sostenibili e Green, l’importanza della qualità e della conoscenza al pubblico dell’attualità ferroviaria

L’attuale sviluppo di numerosi progetti sostenibili e green, che vedono una centralità dell’impiego di energia rinnovabile e del riuso dei materiali è divenuta una sfida per le aziende che guardano ai sistemi innovativi e compatibili con le esigenze di mobilità del nostro immediato futuro, al fine di migliorare in sicurezza, efficienza, affidabilità delle infrastrutture e […]

Read More
Giugno 29, 2022
L’importanza e l’attualità della qualità degli interiors di arredo treni

L’Italia è tra quelle realtà socioeconomiche che nella progettazione dei mezzi di trasporto pubblico e privato si caratterizza per qualità e alta prestazione dall’inizio degli anni Settanta. Al centro delle dinamiche aziendali possiamo riscontrare l’idea stessa della progettazione dei mezzi di trasporto pubblico come user centred, con l’obiettivo continuo di migliorare la qualità dell’utilizzo e […]

Read More
Giugno 29, 2022
Certificazioni e tracciabilità per la sicurezza della mobilità ferrotranviaria 

  Nel contesto economico meridionale ritroviamo aziende estremamente qualificate e che suscitano interesse sui mercati internazionali. L’alta specializzazione esclusiva e specifica del segmento ferrotranviario trova in Gesa Industry un valido partner economico che, nel corso degli anni ha saputo accompagnare tutti i progressi decisivi e fondamentali del settore ferroviario, ponendosi come partner dei più importanti […]

Read More
Luglio 25, 2021
Materiali compositi per treni più economici ed efficaci

I treni della metropolitana di Londra District Line hanno lanciato i primi treni di produzione dotati di porte leggere in alluminio composito a nido d'ape nel 1978. Dopo diverse decadi da questo primo passo, quali sono oggi i vantaggi nell’uso dei materiali compositi? Necessità di riduzione del peso nei veicoli ferroviari Le crescenti esigenze dei […]

Read More
crossmenuchevron-downchevron-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram