NEWS: Presentata la nuova locomotiva bimodale Vectron, il trasporto ferroviario si fa “green”

06/01/2019

NEWS: Presentata la nuova locomotiva bimodale Vectron, il trasporto ferroviario si fa “green”


È stata presentata ad Innotrans 2018 la nuova locomotiva Vectron by Siemens, che promette un altissimo valore di sostenibilità ambientale grazie alla trazione bimodale che combina un powertrain diesel ad uno elettrico abbattendo di circa il 50% i consumi ed automaticamente le emissioni di CO2, o addirittura eliminarle completamente (sulle ferrovie che supportano il collegamento elettrico) come espone Siemens nel comunicato ufficiale:
“La Vectron Dual Mode combina il meglio di due mondi: ha un potente motore Diesel ed è equipaggiata anche per il funzionamento elettrico, ovunque ci sia una linea elettrica, la locomotiva funziona silenziosamente senza emissioni, risparmiando carburante e costi di manutenzione. Con Dual Mode, abbiamo sviluppato un’alternativa sostenibile, ecologica ed economicamente vantaggiosa alle locomotive Diesel tradizionali”, ha affermato Sabrina Soussan, AD di Siemens Mobility.

Oltre alle potenzialità ecologiche la nuova locomotiva vanta anche delle prestazioni di tutto rispetto, il mezzo ha un peso di 90 tonnellate con 2500 litri di carburante che gli permettono di avere una buona autonomia nei tratti non coperti dalla rete elettrica, e sviluppa una potenza di 2.000 kW al cerchione che gli permette di raggiungere la velocità massima di 160 km/h, inoltre è dotato degli ultimi sistemi di sicurezza PZB, ossia i sistemi europei di controllo treno di cui abbiamo parlato negli scorsi articoli.

Al lancio la locomotiva sarà utilizzata per il trasporto merci in Germania, dove la rete ferroviaria è elettrificata per gran parte e permette di sfruttare appieno le potenzialità dei motori elettrici, ma anche dell’unità diesel che permetterà di attraversare i brevi tratti non ancora elettrificati senza dover effettuare un cambio trazione ed abbassando di molto i tempi di percorrenza.
Il tema dell’ecologia sta diventando sempre più importante in tutti i settori del trasporto, e Gesa Industry tiene a cuore la cura del nostro ambiente vagliando con attenzione i tipi di materiale da usare in ogni singolo progetto, per garantire prima di tutto qualità e sostenibilità, in termini di resistenza dei materiali che ne allungano la vita e quindi i termini di sostituzione degli stessi, e soprattutto di possibilità di riciclo e riutilizzo di tutte le parti che li compongono.

Categoria:

Post Correlati

Giugno 29, 2022
Progetti sostenibili e Green, l’importanza della qualità e della conoscenza al pubblico dell’attualità ferroviaria

L’attuale sviluppo di numerosi progetti sostenibili e green, che vedono una centralità dell’impiego di energia rinnovabile e del riuso dei materiali è divenuta una sfida per le aziende che guardano ai sistemi innovativi e compatibili con le esigenze di mobilità del nostro immediato futuro, al fine di migliorare in sicurezza, efficienza, affidabilità delle infrastrutture e […]

Read More
Giugno 29, 2022
L’importanza e l’attualità della qualità degli interiors di arredo treni

L’Italia è tra quelle realtà socioeconomiche che nella progettazione dei mezzi di trasporto pubblico e privato si caratterizza per qualità e alta prestazione dall’inizio degli anni Settanta. Al centro delle dinamiche aziendali possiamo riscontrare l’idea stessa della progettazione dei mezzi di trasporto pubblico come user centred, con l’obiettivo continuo di migliorare la qualità dell’utilizzo e […]

Read More
Giugno 29, 2022
Certificazioni e tracciabilità per la sicurezza della mobilità ferrotranviaria 

  Nel contesto economico meridionale ritroviamo aziende estremamente qualificate e che suscitano interesse sui mercati internazionali. L’alta specializzazione esclusiva e specifica del segmento ferrotranviario trova in Gesa Industry un valido partner economico che, nel corso degli anni ha saputo accompagnare tutti i progressi decisivi e fondamentali del settore ferroviario, ponendosi come partner dei più importanti […]

Read More
Luglio 25, 2021
Materiali compositi per treni più economici ed efficaci

I treni della metropolitana di Londra District Line hanno lanciato i primi treni di produzione dotati di porte leggere in alluminio composito a nido d'ape nel 1978. Dopo diverse decadi da questo primo passo, quali sono oggi i vantaggi nell’uso dei materiali compositi? Necessità di riduzione del peso nei veicoli ferroviari Le crescenti esigenze dei […]

Read More
crossmenuchevron-downchevron-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram