Emergenza Covid-19: la distanza sociale nel trasporto pubblico

07/05/2020

Emergenza Covid-19: la distanza sociale nel trasporto pubblico

 

La pandemia COVID-19 ha introdotto enormi sfide nel settore del trasporto pubblico, con la chiusura quasi immediata e completa dei sistemi di trasporto pubblico come effetto a breve termine più eclatante. Mentre i paesi stanno gradualmente vedendo gli effetti delle loro varie misure nel tentativo di "appiattire la curva", i governi e le autorità e gli operatori del trasporto pubblico stanno iniziando a considerare la società post-corona e gli effetti che si produrranno a lungo termine a causa di questi eventi senza precedenti.

Il distanziamento sociale è al momento un elemento critico della nostra vita, almeno fino a quando non sarà disponibile un vaccino contro il COVID-19, questo quindi pone sfide enormi per gli operatori del trasporto pubblico che, senza una conoscenza preventiva della capacità e dell'occupazione che i servizi ferroviari dovranno accogliere, sono impossibilitati a garantire una distanza di sicurezza tra i passeggeri se non adottando scelte drastiche sulla gestione delle corse.

 

Sembra quindi inevitabile dover passare ad una logica più restrittiva basata su prenotazioni, posti riservati ed un preciso piano di igienizzazione per evitare che il sistema di trasporto pubblico venga sovraccaricato durante le ore di punta.
Per questo motivo Trenitalia ha avviato l’utilizzo di un nuovo criterio per la prenotazione dei posti a bordo delle Frecce riducendo i posti venduti su ciascuna corsa, facendo così accomodare ogni viaggiatore a debita distanza da ogni altro passeggero mantenendo invariato il comfort offerto ai viaggiatori.
Lo rende noto un comunicato di Trenitalia. “Il nuovo criterio di prenotazione è un’ulteriore azione, dopo quelle già avviate dal Gruppo FS Italiane a tutela dei viaggiatori e dipendenti”. Tra queste, il potenziamento delle attività di sanificazione e disinfezione dei treni e dei luoghi di lavoro, “riducendo gli intervalli di tempo fra una sessione di pulizia e la successiva”, l’installazione a bordo dei treni dispenser di disinfettante per le mani, l’istituzione di una task force per monitorare costantemente l’evoluzione della situazione e garantire il coordinamento di tutti gli interventi disposti dai provvedimenti governativi in materia.

Gesa Industry a sua volta si impegna nella battaglia contro il Covid-19 prendendo ogni misura possibile per garantire la salute dei dipendenti e mantenere completo contatto con la clientela per assicurare il giusto supporto ed un’efficiente assistenza in ogni occasione.

 

Categoria:

Post Correlati

Giugno 29, 2022
Progetti sostenibili e Green, l’importanza della qualità e della conoscenza al pubblico dell’attualità ferroviaria

L’attuale sviluppo di numerosi progetti sostenibili e green, che vedono una centralità dell’impiego di energia rinnovabile e del riuso dei materiali è divenuta una sfida per le aziende che guardano ai sistemi innovativi e compatibili con le esigenze di mobilità del nostro immediato futuro, al fine di migliorare in sicurezza, efficienza, affidabilità delle infrastrutture e […]

Read More
Giugno 29, 2022
L’importanza e l’attualità della qualità degli interiors di arredo treni

L’Italia è tra quelle realtà socioeconomiche che nella progettazione dei mezzi di trasporto pubblico e privato si caratterizza per qualità e alta prestazione dall’inizio degli anni Settanta. Al centro delle dinamiche aziendali possiamo riscontrare l’idea stessa della progettazione dei mezzi di trasporto pubblico come user centred, con l’obiettivo continuo di migliorare la qualità dell’utilizzo e […]

Read More
Giugno 29, 2022
Certificazioni e tracciabilità per la sicurezza della mobilità ferrotranviaria 

  Nel contesto economico meridionale ritroviamo aziende estremamente qualificate e che suscitano interesse sui mercati internazionali. L’alta specializzazione esclusiva e specifica del segmento ferrotranviario trova in Gesa Industry un valido partner economico che, nel corso degli anni ha saputo accompagnare tutti i progressi decisivi e fondamentali del settore ferroviario, ponendosi come partner dei più importanti […]

Read More
Luglio 25, 2021
Materiali compositi per treni più economici ed efficaci

I treni della metropolitana di Londra District Line hanno lanciato i primi treni di produzione dotati di porte leggere in alluminio composito a nido d'ape nel 1978. Dopo diverse decadi da questo primo passo, quali sono oggi i vantaggi nell’uso dei materiali compositi? Necessità di riduzione del peso nei veicoli ferroviari Le crescenti esigenze dei […]

Read More
crossmenuchevron-downchevron-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram